Chanel, decennio dopo decennio ♡

La leggendaria borsa 2.55 e il sandalo bicolore, le perle e il tailleur, il petit noir e la camelia: è nell'atelier della Maison della doppia C che sono nati alcuni dei pezzi più iconici della storia della Moda del XX secolo. Sempre uguali e sempre diversi,  decennio dopo decennio, ecco l'evoluzione dei pezzi cult di Mademoiselle Coco.


1935
Coco Chanel reinventa il tailleur realizzandolo dapprima in morbido jersey, tessuto in grado di rendere il capo al tempo stesso rigoroso e comodissimo: giacca maschile e gonna dritta diventano un must per le donne più moderne. Ma il tailleur, questa volta in tweed, torna ad essere un capo cult per il grande ritorno di Coco Chanel sulle scene, nel 1954. La giacca corta, con bordi profilati in passamaneria, tasche a toppa e bottoni dorati segna la storia del costume.
1954

1963
Il tailleur di Chanel è legato anche a un momento drammatico della storia: Jacqueline Kennedy ne indossa uno rosa il tragico giorno dell'assassinio del Presidente John F. Kennedy.
 1974
1977
1983
Pink e pop il tailleur dei primissimi anni '90
1995
Carla Bruni, ora Sarkozy, quando ancora era una top delle passerelle. Qui sfila per la collezione 
Caroline di Monaco 1997
La sfilata Primavera-Estate 2011
Il sandalo bicolore debutta negli anni '60, realizzato per Chanel dal calzolaio francese André Massaro. Negli anni successivi il sandalo a punta chiusa e aperto sul tallone si trasformerà in zeppe, ballerine, stivali... fil rouge, l'immancabile contrasto bianco/nero studiato per slanciare la figura.
 
1962Romy Schneider in total look Chanel
Foto di gruppo chez Chanel: al centro Gina Lollobrigida  
Jane Fonda, assieme a Roger Vadim  1965
1993
 
 
 

Un tronchetto goffrato per l'Alta Moda Autunno-Inverno 2010/11



1928, le perle
Dalla metà degli anni Venti Coco Chanel lancia la moda di mixare gioielli veri e preziosissimi a bijoux vistosi ma di poco valore: catene dorate, cristalli, pietre che imitano quelle preziose e soprattutto i fili di perle, un must della Maison ancora oggi. Nella foto, una Coco che di se stessa fa la migliore rappresentazione dello spirito della sua moda
 

Gabrielle Chanel con l'immancabile filo di perle 1962
 
 
La top Helena Christensen in passerella vestita di perle, camelia e catene per la sfilata Autunno-Inverno 1992/93  
  il petite robe noir
 Nasce nel 1926 il petit noir, o tubino nero... o little black dress: decennio dopo decennio, il semplice abito nero adatto a qualsiasi occasione ha mantenuto un posto speciale nel guardaroba di ogni donna  
1985 
1995, il petite robe noir
 
1984, la camelia
La camelia, assieme alla doppia C incrociata, è forse uno dei simboli più riconoscibili della Maison. Coco ne indossava sempre una appuntata al tailleur, rigorosamente bianca. Da allora, non c'è stata collezione che non abbia rievocato, in qualche modo, il candido fiore. Qui è appuntata su un tailleur maschile
 
1962, la 2.55
Jaqueline Kennedy con la celebre 2.55: un nome, una data. La leggendaria borsa 2.55 nasce nel febbraio del 1955. La tracolla più desiderata, dalla tipica lavorazione matelassé a rombi, ha attraversato più di 50 anni di storia del costume presentandosi in colori, materiali e varianti sempre nuove .
1963, la 2.55
Brigitte Bardot
1995, la 2.55
Linda Evangelista sulla passerella della sfilata Primavera-Estate 1995
1997





"Se una donna è malvestita si nota l'abito. Se è ben impeccabilmente si nota la donna."
Cocò Chanel

12 commenti:

Elena ha detto...

bel riassunto questo post!! mi piace

CoffeeBlooms ha detto...

bellissimo questo post che ripercorre la storia dei capi iconici della maison!

roxana ha detto...

thanks for this very interesting post
i love chanel

follow you,love your blog

The hope isn't a dream ha detto...

@Elena:Gentilissima :D

@Coffee Blooms:grazie mille sei sepre carinissima

@Roxana:thanks for your follow <3

Emanuela ha detto...

Chanela ha fatto sempre la sua figura! http://shakeurstyle.blogspot.com/

FashionGland ha detto...

Quanto amoree :D mi piace il tuo blog ti seguo! se ti va ricambia http://fashiongland.blogspot.com/ baci baci

Camilla's Secrets ha detto...

Bel post!!..
Passa da me se ti va..!
C'è in corso un giveaway:)!..
Baci

www.camillassecrets.com

Non si dice piacere - La moda passa, lo stile resta ha detto...

con questo post mi sono rifatta letteralmente gli occhi e ho sognato per 10 minuti.

complimenti!

Castalia ha detto...

Veramente un ottimo post, i miei complimenti :)
Altrettanti complimenti per il tuo blog, carinissimo. Ora me lo spulcio un po' :)

Makeupnonsolo.blogspot ha detto...

hai scelto delle foto stupende!!! brava!!! bellissimo post!!!

Giulia Coricciati ha detto...

Chanel stupisce sempre tutti!!
Grazie mille ragazze ♥

Cate ha detto...

I love Chanel